Still Life

La natura morta rappresenta un momento di tempo immobilizzato nella materia, o meglio il tentativo di fermare il tempo più che un risultato effettivo. L’utilizzo di elementi vegetali é contingente al passare delle stagioni e al mutare della natura, questo comporta anche un deterioramento naturale degli elementi che vengono inglobati: così la scultura cambia nel tempo, si sgretola, cambia colore, fino a perdere i connotati di vita (vegetale) che portava all’interno, fino ad assestarsi in un fragile equilibrio in cui il cemento si fa contenitore di un attimo passato che esiste solo come assenza.  La composizione degli elementi vegetali e della terra e del cemento, sono parzialmente controllati, come risultato di un processo di aumento di entropia, in cui i materiali si mischiano e si adattano vicendevolmente. 

 

 

Still Life #1

2015

Concrete, soil, leaves

49 x 7 x 7 cm

Still Life #2 Carnation

2015

Concrete, soil, leaves, carnation

65 x 7,5 x 7,5 cm

Still Life #3 Rose

2015

Concrete, soil, leaves, roses

46 x 6 x 6 cm

Still Life #4 Chamaerops humilis

2015

Concrete, soil, leaves

61 x 7,5 x 7,5 cm

Still Life #5 Chrysanthemum

2015

Concrete, soil, leaves, chrysanthemum

40 x 7,5 x 7,5 cm